Formazioni entro le 15.00 di sabato 20/10 (selezionare giornata 9)

Regolamento

La lega viene gestita interamente con il programma FCM (Fantacalcio Manager)

Il regolamento del gioco relativo alla composizione delle rose, alle formazioni, ai ruoli dei giocatori, ai calcoli dei risultati delle partite, ai voti, ai malus/bonus è del Fantacalcio Evolution Serie A presente sul sito fantacalcio.it (fino all'anno 2009/2010):

1. INTRODUZIONE
2. ROSA E FORMAZIONE
3. PUNTEGGIO
4. ASTA INIZIALE E MERCATO
5. COMPOSIZIONE DELLA LEGA E COMPETIZIONI

1.INTRODUZIONE
Il Regolamento di Fantacalcio Scontri Diretti Serie A è basato sulle Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio, pubblicate nel libro-manuale Serie A-Fantacalcio, 19ª edizione (Edizioni Studio Vit). Il regolamento pubblicato nel libro è il testo di riferimento anche per il gioco on line e viene consultato per qualsiasi questione non presente in questo Regolamento.

Cos'è Fantacalcio Scontri Diretti?
Fantacalcio è "il gioco più bello del mondo, dopo il calcio", ormai è risaputo. Fantacalcio Scontri Diretti Serie A è in formato 'Evolution', ovvero prosegue il rinnovamento messo in atto dalla FFC* nel gennaio del 2003. Il Fantacalcio classico, quello che si gioca con gli amici, è in pratica eguagliato dalla nuova versione on line: asta iniziale con crediti perfettamente funzionante, Mercato Libero con offerte e rilanci durante la stagione, scambi di calciatori tra fantasquadre, la Lista Infortunati, il recupero dei crediti spesi per un calciatore che va all'estero o in Serie B.

2. ROSA E FORMAZIONE
La rosa di una fantasquadra è composta da 25 calciatori, così divisi:
3 Portieri
8 Difensori
8 Centrocampisti
6 Attaccanti

Formazione titolare, panchina e tribuna
Dovrai schierare i tuoi 11 calciatori titolari in base ai seguenti moduli:
4-3-3; 5-3-2; 6-3-1; 4-4-2; 5-4-1; 4-5-1; 3-5-2, 3-4-3 (aggiunta nella nostra lega)
Naturalmente dovranno essere 11 Titolari. 12 invece vanno in panchina (regola della panchina lunga su FCM). La formazione sarà possibile inviarla tramite l’apposito Sito di Lega che sarà creato dal Web Master attraverso il programma FCM; oltretutto il Sito conterrà statistiche, calendario di ciascuno competizione, rose, resoconto dei crediti e delle operazioni in entrata e in uscita di ciascuna lega. Per inviare la formazione sarà necessario riferire una password personale al web master. Ai fini del gioco, verranno presi in considerazione per calcolare i Punti-Squadra e quindi il risultato dell'incontro, gli undici calciatori schierati nella formazione titolare (e, nel caso, in panchina) alla scadenza pre-partita.
Il computer farà le necessarie sostituzioni (non più di tre per squadra) nel caso qualcuno dei titolari non sia sceso in campo nella realtà o comunque non abbia preso il voto. I calciatori in panchina sostituiscono eventuali titolari assenti nell'ordine in cui sono schierati.
Campionato
Prendendo ad esempio la Lega classica formata da 12 fantallenatori, il Campionato si svolge con un girone unico di 12 squadre, con gare di andata, ritorno, e ancora un girone di andata per un totale di 33 giornate.
Invio formazione
In caso di mancato invio della formazione da parte di uno o più fantallenatori, non giustificato, si conterà valida per questi la formazione schierata nella giornata precedente. Il limite per l’invio delle formazioni sarà reso noto giornata per giornata, ma in linea di massima si potrà inviare la propria formazione fino a 5 minuti prima dell’inizio della prima partita di quella determinata giornata.
- Al primo mancato invio non giustificato della formazione si riceverà un richiamo;
- Al secondo mancato invio non giustificato si riceverà un secondo richiamo;
- A partire dal 3° mancato invio la squadra che ha "bucato" l'invio giocherà regolarmente la partita con l'ultima formazione utile ma non riceverà punti in classifica qualora ne avesse diritto in caso di pareggio o vittoria. La squadra sfidante, se in regola, riceverà i punti conquistati. Valida in caso di partite di campionato e di gironi (coppe).
Resta valida la sorveglianza su situazioni anomale che, a discrezione della presidenza di lega, potranno essere ispezionate al fine di sostituire eventuali manager assenteisti.

Casi particolari

- Se, in occasione di giornate in cui si giocano due competizioni distinte, un fantamanager invia la propria formazione solo per una delle due competizioni, questa varrà anche per la partita per cui non si è inviata la formazione.

- Se, in occasione di giornate in cui si giocano tre competizioni distinte, un fantamanager invia la propria formazione solo per una delle tre, questa varrà anche per le altre due competizioni

- Se, in occasione di giornate in cui si giocano tre competizioni distinte, un fantamanager invia la propria formazione solo per 2 di queste, si userà la stessa formazione usata per una delle due competizioni. La scelta della formazione avviene secondo quest'ordine gerarchico: 1) Formazione Campionato, 2) Formazione Coppa Europea, 3) Formazione Coppa di lega (intese come MLF Cup, League Trophy, Junior League).

In ognuno di questi casi particolari non viene conteggiato il mancato invio formazione.

Agg. 2017-2018

- Se un mancato invio sanzionabile (per ciò dal 3° in poi) si verifica in occasione di giornate in cui si giocano partite di coppa ad eliminazione, la squadra che ha mancato l'invio perderà il match a tavolino e, qualora la partita fosse determinante ai fini di una qualificazione al turno successivo, verrà eliminata d'ufficio (ad esempio match a campo neutro o ritorni).

- Mancato invio alla prima giornata di campionato: la squdra che buca il primo invio di formazione totalizzerà 0 fantapunti, con conseguente sconfitta in base al punteggio dell'avversario, non essendoci nessuna formazione utile da utilizzare.

 

3. PUNTEGGIO
La Gara
La gara viene disputata tra le due formazioni titolari (11 calciatori) schierate da ciascuna fantasquadra.
La squadra che avrà segnato il maggior numero di fantagol vincerà la gara. Se non sarà segnato alcun fantagol o se le squadre avranno segnato eguale numero di fantagol, la gara risulterà conclusa in parità.
Il numero di fantagol segnati da ciascuna squadra viene calcolato per mezzo della Tabella di Conversione.
L'Esito della Gara
L'esito di ciascuna gara viene calcolato assegnando un certo numero di fantagol a ciascuna squadra, a seconda dei Punti-Squadra totalizzati.
I Punti-Squadra sono la somma dei punteggi totalizzati da ciascuno degli undici calciatori schierati come titolari (o dalle riserve che li sostituiscono).
Il punteggio di ciascun calciatore è dato dalla media dei voti di Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport. L'attribuzione dei gol ad un giocatore piuttosto che a un altro è a insindacabile giudizio del Team FCM, che si occuperà di consultare tabellini ufficiali della Lega Calcio.
Al voto vanno sommati i seguenti punti bonus e malus:
Bonus Malus
+3 punti per ogni gol segnato, -3 punti per un rigore sbagliato
+3 punti per ogni rigore parato dal portiere (o da chi ne fa le veci), -2 punti per ogni autorete
-1 punto per ogni gol subito dal portiere (o da chi ne fa le veci)
-1 punto per ogni espulsione
-0,5 punti per ogni ammonizione
+1 punto per ogni assist (l’assist è assegnato a discrezione della Federazione Fantacalcio)
+0,5 per i portieri che rimangono imbattuti

Inoltre, per simulare il vantaggio di giocare in casa verranno assegnati due (2) punti, come Fattore Campo, alla squadra di casa, da sommare ai propri Punti-Squadra.
Risultato Finale
Per determinare il Risultato Finale della gara vengono confrontati i Punti-Squadra delle due squadre in base alla seguente Tabella di Conversione, ovvero si assegna un certo numero di fantagol a ciascuna squadra, a seconda dei Punti-Squadra ottenuti.
Tabella di Conversione:
Punti-Squadra Fantagol
Meno di 66 punti 0
Da 66 a 71,999 punti 1
Da 72 a 76,999 punti 2
Da 77 a 80,999 punti 3
Da 81 a 84,999 punti 4
Da 85 a 88,999 punti 5
Da 89 a 92,999 punti 6
E così via (ogni 4 punti un gol).

MODIFICATORE DIFESA
Il modificatore della difesa si calcola sulla base della mediavoto dei difensori schierati da una squadra, senza tener conto di ammonizioni, espulsioni, gol, autogol etc. In base a questa mediavoto vengono aggiunti o sottratti un X numero di fantapunti al totale della squadra avversaria. Ecco la tabella di conversione:

Media voto difensori inferiore a 5,00 = +4 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 5,00 e il 5,24 = +3 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 5,25 e il 5,49 = +2 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 5,50 e il 5,74 = +1 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 5,75 e il 5,99 = 0 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 6,00 e il 6,24 = -1 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 6,25 e il 6,49 = -2 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 6,50 e il 6,74 = -3 punti all'avversario

Media voto difensori tra il 6,75 e il 6,99 = -4 punti all'avversario

Media voto difensori superiore a 7,00 = -5 punti all'avversario

Nel calcolo della media del reparto difensivo non si tiene ovviamente conto di quei difensori che sono stati giudicati s.v. (senza voto) o n.g. (non giudicabile). Anche per il calcolo del Modificatore si utilizzano le riserve entrate al loro posto. La tabella di conversione si applica al caso di una difesa a 4. Se si schiera una difesa a 3, il Modificatore ottenuto viene peggiorato di un punto, se si schierano più di 4 difensori, il Modificatore migliora di tanti punti quanti sono i difensori oltre il quarto. Ai soli fini del calcolo del Modificatore, per tutte le Riserve d'Ufficio (sia la prima, che ottiene un 4, sia le successive, che prendono 0) viene conteggiato un 5.

MODIFICATORE CENTROCAMPO

Stesso discorso per il modificatore del centrocampo (la variante più complessa va invece a calcolare la differenza di mediavoto e la differenza numerica di centrocampisti schierati, ma non è prevista nel nostro caso).

Media voto centrocampisti inferiore a 5,00 = +4 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 5,00 e il 5,24 = +3 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 5,25 e il 5,49 = +2 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 5,50 e il 5,74 = +1 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 5,75 e il 5,99 = 0 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 6,00 e il 6,24 = -1 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 6,25 e il 6,49 = -2 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 6,50 e il 6,74 = -3 punti all'avversario

Media voto centrocampisti tra il 6,75 e il 6,99 = -4 punti all'avversario

Media voto centrocampisti superiore a 7,00 = -5 punti all'avversario

Nel calcolo della media del reparto centrale non si tiene ovviamente conto di quei centrocampisti che sono stati giudicati s.v. (senza voto) o n.g. (non giudicabile). Anche per il calcolo del Modificatore si utilizzano le riserve entrate al loro posto. La tabella di conversione si applica al caso di un centrocampo a 4. Se si schiera un centrocampo a 3, il Modificatore ottenuto viene peggiorato di un punto, se si schierano più di 4 centrocampisti, il Modificatore migliora di tanti punti quanti sono i centrocampisti oltre il quarto. Ai soli fini del calcolo del Modificatore, per tutte le Riserve d'Ufficio (sia la prima, che ottiene un 4, sia le successive, che prendono 0) viene conteggiato un 5.

MODIFICATORE ATTACCO

Per l'attacco il calcolo è un po' diverso. In questo caso si aggiungono punti bonus ai soli attaccanti che abbiano avuto almeno la sufficienza ma che non abbiano segnato. Ecco la tabella di conversione

Attaccante con media voto tra il 6,5 e il 6,99 = +0,5 punti

Attaccante con media voto tra il 7,00 e il 7,49 = +1 punto

Attaccante con media voto tra il 7,50 e il 7,99 = +1,5 punti

Attaccante con media voto superiore a 8,00 = +2 punti

Integrazioni alla Tabella di Conversione

Per arrivare al Risultato Finale definitivo si deve integrare il risultato ottenuto grazie alla Tabella di Conversione in base alle seguenti disposizioni:
a. Se due squadre si ritrovano in due intervalli di punteggio differenti ma una non stacca l'altra almeno di 3 punti, la squadra in svantaggio ottiene un gol omaggio e pareggia la partita. Esempio: squadra X 72,5 punti; squadra Y 70 punti; risultato 2-2 (e non 2-1).
b. Se la situazione descritta al punto a si verifica con una delle due squadre al di sotto dei 66 punti la partita finisce 0-0 (anziché 1-1). Esempio: squadra X 67 punti, squadra Y 65: il risultato non sarà 1-1, come descritto al punto a, ma 0-0.
c. Se una squadra totalizza meno di 59 punti, la squadra avversaria ottiene un gol omaggio, a patto che abbia raggiunto quota 59 e abbia staccato l'avversaria di almeno 3 punti.

Casi particolari
Durante il corso del campionato si possono verificare dei casi particolari: la Federazione Fantacalcio* ne ha previsti diversi. I casi non previsti verranno regolamentati 'in corsa' dalla Federazione Fantacalcio o applicati utilizzando il Regolamento contenuto nel libro Serie A Fantacalcio, 14a edizione.
Portiere senza voto
Nel caso che un portiere che ha regolarmente giocato venga giudicato s.v.(senza voto) o n.g. (non giudicabile), gli verrà assegnato d'ufficio un voto equivalente a 6 se è rimasto in campo per almeno 30 minuti, altrimenti dovrà essere sostituto dal portiere di riserva. Al voto andranno ovviamente aggiunti o sottratti tutti i punti gol o punti cartellino relativi al giocatore in questione. Tale regola vale soltanto ed esclusivamente per il portiere.
Portiere senza voto + punti azione
Nel caso che un portiere abbia subito gol o parato rigori, gli verrà assegnato un 6 d'ufficio, a cui saranno ovviamente sottratti o sommati i punti azione, a prescindere dai minuti giocati.
Calciatore senza voto
Nel caso un calciatore che non sia il portiere venga giudicato s.v. o n.g., esso verrà considerato assente e dovrà essere sostituito, se possibile, da un calciatore del suo stesso ruolo presente tra quelli in panchina. Altrimenti si applicherà la regola della "Riserva d'ufficio".
Riserva d'ufficio (abolita a partire dalla stagione 2014-2015)
Nel caso una squadra non abbia un giocatore di riserva per sostituire un titolare assente oppure giudicato s.v., potrà sostituire tale giocatore assente con la Riserva d'ufficio, il cui Totale-Calciatore è 4. E' invece uguale a 3 per un portiere. Tale regola può essere applicata per un solo calciatore assente e comunque nel rispetto della regola delle 3 sostituzioni.
Squadra/e senza voto
Nel caso in cui i 22 calciatori di una partita (o gli 11 di una squadra) vengano giudicati tutti s.v., e solo in questo caso, ai suddetti calciatori verrà assegnato d'ufficio un voto equivalente a 5.
Rigore sbagliato
Nel caso di rigore parato dal portiere o finito sul palo e poi ritornato in campo, il rigore si considera sbagliato anche se il calciatore che lo ha battuto ha ripreso la respinta e segnato. Al calciatore verranno assegnati meno tre (-3) Punti-gol per aver sbagliato il rigore al primo tiro e più tre (+3) Punti-gol per averlo segnato un gol.
Espulso senza voto
Nel caso un calciatore venga espulso prima di poter essere giudicato, cioè termini la gara senza voto, verrà comunque considerato giocatore titolare e gli verrà assegnato d'ufficio un 4 come punteggio.
Ammonito senza voto
Nel caso un calciatore venga ammonito prima di poter essere giudicato, cioè termini la gara senza voto, verrà comunque considerato giocatore titolare e gli verrà assegnato d'ufficio un 5 come punteggio.
Marcatore senza voto
Nel caso un calciatore segni un gol ma non venga giudicato, gli verrà assegnato d'ufficio un 6 come Voto, al quale si dovrà ovviamente aggiungere +3 per la marcatura.
Autogol senza voto
Nel caso un calciatore sia responsabile di un autogol ma non venga giudicato, gli verrà assegnato d'ufficio un 6 come Voto, al quale si dovranno ovviamente sottrarre 2 punti per l'autogol.
Sostituzione del portiere con calciatore di movimento
Nel caso che il portiere venga espulso e sostituito da un calciatore di movimento, questi, diventando portiere, ne assumerà il ruolo e gli verrà assegnato regolarmente meno un punto (-1) per ogni gol subito e più tre punti (+3) per ogni rigore parato.
Rigore calciato senza voto
Nel caso un giocatore calci un rigore (indipendentemente dal fatto che lo realizzi o lo sbagli), ma non venga giudicato, gli verrà assegnato d'ufficio un 6 come Voto, al quale si dovranno ovviamente aggiungere 2 punti se il penalty è stato realizzato o sottrarre 3 punti se è stato sbagliato.
Partita sospesa o rinviata o decisa 'a tavolino'
Se una partita viene sospesa o rinviata per maltempo, impraticabilità del campo, ecc., la fantagiornata verrà 'congelata', in attesa del recupero e dei voti in pagella dei calciatori coinvolti nella partita posticipata. Se una partita viene decisa a tavolino e non si hanno voti nel tabellino ufficiale, tutti i calciatori scesi in campo e che hanno giocato almeno 30 minuti, ricevono un 6 d'ufficio più tutti i bonus e i malus maturati in partita. Agli altri giocatori scesi in campo si applicano le norme previste per i calciatori non valutati (‘senza voto'). Nel caso in cui la partita venga sospesa prima del 30', riceveranno il 6 d'ufficio e i bonus/malus solo i giocatori in campo al momento della sospensione, gli altri si considereranno s.v.
Nel caso di partite sospese, rinviate o decise a tavolino che interessino giornate di Coppa di Lega, o di Playoff, ecco cosa prevede il nostro regolamento:

  • Se tali partite cadono durante il periodo di giornate relativo alla fase a gironi, si verifica che gli eventuali recuperi reali si disputino entro e non oltre la settimana precedente all’avvio delle partite a eliminazione diretta; se così non è, viene assegnato per quella giornata un 6 d’ufficio ai giocatori schierati (un 5 per i portieri) dai fantallenatori, e le cui squadre reali sono state soggette a partite rinviate. Se i recuperi della partite sospese avvengono nell’arco di tempo sopra descritto, allora la fantagiornata di coppa viene congelata, esattamente come accade in campionato, e si aspetta il recupero per poter completare i punteggi di ciascuna fantasquadra con i voti dei giocatori mancanti e relativi bonus/malus.
  • AGGIORNAMENTO 2018/2019 : Se eventuali partite rinviate cadono durante giornate fantacalcistiche in cui si disputano partite ad eliminazione diretta, si assegnano i 6 d’ufficio (5 per i portieri) ai giocatori interessati dalle partite rinviate e schierati dai fantallenatori


Ogni controversia è risolta e gestita secondo tale regolamento, e secondo le disposizioni di fantacalcio.it

4. ASTA INIZIALE E MERCATO

Composizione delle rose ad inizio stagione secondo la modalità del Draft (leggi la guida completa e dettagliata) con un budget totale di 300 crediti.

Ecco come funziona; L’asta iniziale prevede il suo svolgimento tramite draft, quindi, bisogna compilare un apposito modulo, mettendo in ordine di preferenza i calciatori scelti con l’apposita offerta, il cui totale non potrà superare il budget assegnato. Il draft iniziale si svolgerà via mail tramite l’invio di fogli Excel (che saranno messi on line sul sito MLF) secondo date e orari decisi dallo staff e pubblicati sul forum e sul sito. Il draft è diviso in 3 diverse fasi, distanziate di almeno 2 giorni l’una dall’altra, per consentire a tutti la compilazione del foglio di calcolo con le offerte. Le 3 fasi vedranno l’assegnazione per ogni squadra di un numero di calciatori così deciso

PRIMA FASE: 1 POR(10) - 3 DIF(10) - 3 CEN(15) - 2 ATT(25)
SECONDA FASE: 1 POR(1) - 3 DIF(4) - 3 CEN(8) - 2 ATT(10)
TERZA FASE: 1 POR(1) - 2 DIF(1) - 2 CEN(1) - 2 ATT(1)

Per ogni fase sarà assegnato un prezzo base d'asta per ciascun ruolo (è esattamente il numero che vedete tra parentesi a fianco del ruolo, ed è inteso in fantacrediti); con questo s'intende che, ad esempio, tutti i portieri da ordinare nella prima fase dovranno avere come minimo un'offerta pari a 10 crediti, così come tutti gli attaccanti ordinati nella prima fase dovranno avere come offerta almeno 25 crediti; mentre nella seconda fase, ad esempio, i difensori ordinati dovranno avere un'offerta minima pari ad almeno 4 crediti e cosi via

Per ogni ruolo dovranno essere ordinati tanti giocatori quanti sono quelli da prendere in quella fase moltiplicati per i partecipanti del proprio girone (8)

Es. Per la Prima fase dovrò ordinare 8 Portieri, 24 Difensori, 24 Centrocampisti e 16 Attaccanti

Le offerte dovranno essere ordinate in ordine decrescente e compatibilmente col budget a disposizione. La somma delle offerte di “prima scelta” (es. per la Prima fase: il primo P, i primi 3 D, i primi 3 C e i primi 2 A ordinati) non potrà eccedere il budget detratto dei crediti minimi per l’acquisizione dei giocatori nelle fasi di draft successive. Le singole offerte non potranno mai essere inferiori alla base d’asta stabilita per ogni ruolo e per ogni fase (i numeri tra parentesi nella tabella qui sopra). Qualora le offerte non rispondessero ad uno o più di questi 3 criteri lo staff si arroga il diritto di modificarle d’ufficio. Se una squadra non partecipa ad uno o più giri di draft dovrà completare la rosa al termine della draft scegliendo tra i giocatori rimasti, pagando la base d'asta per il giro saltato.

AGGIORNAMENTO 2018 / 2019

  • Nel caso un fantamanager non riesca a spedire le proprie offerte entro l'orario stabilito avrà facoltà di inviare il proprio modulo fino alle ore 11.00 del giorno successivo alla scadenza (ad es. scadenza ore 20.00 di lunedì, le offerte possono pervenire fino alle 11.00 di martedì), e potrà quindi vedersi assegnare i giocatori rimasti liberi e per il quale ha effettuato offerte. Il costo del cartellino di questi giocatori sarà pari all'offerta effettuata. In caso di più fantamanager coinvolti si procederà ad assegnare giocatori in base all'offerta più alta. Questa possibilità è concessa solo se il fantamanager avvisa del proprio ritardo tramite mail o whatsapp entro la scadenza originale della consegna.
  • Se un fanatamanager non riesce a spedire il proprio modulo nemmeno entro le 11.00, questi salterà il giro e sceglierà i giocatori mancanti a fine Draft a costo di base d'asta per quel giro.

 

Assegnazione dei calciatori

L’assegnazione dei calciatori prevede 3 criteri così ordinati:
- Crediti offerti per un singolo calciatore (Tizio offre 74 per Adriano, è l’offerta più alta, Adriano va a Tizio). I calciatori vengono assegnati al prezzo della seconda miglior offerta maggiorato di un credito (es. Tizio offre 100 per Adriano, Caio offre 80: Adriano va a Tizio per 81 crediti).
- Ordine di offerta (Tizio offre 74 per Adriano ed è la sua prima scelta, Caio offre 74 per Adriano ed è la sua terza scelta: Adriano va a Tizio perché nel suo ordine di offerta Adriano è più in alto)
- Ordine di scelta: l’ordine di scelta è una lista che viene sorteggiata prima della prima draft, che ordina in maniera casuale tutti gli allenatori di una lega. Serve a dirimere situazioni tipo: Tizio offre 74 per Adriano come prima scelta, Caio offre 74 per Adriano come prima scelta. In questo caso ci si affida all’ordine di scelta. Adriano andrà al meglio “piazzato” in ordine di scelta. Chi si serve dell’ordine di scelta scenderà automaticamente all’ultimo posto dell’ordine di scelta stesso. L’ordine di scelta è pertanto dinamico e continuerà a risultare utile anche per le operazioni di Mercato Libero durante la stagione.
Se un solo fantallenatore tra quelli ancora “in campo” (tra coloro cioè che ancora non hanno completato le loro assegnazioni in un dato turno di draft) offre per un giocatore x, il giocatore viene assegnato in ogni caso al prezzo di base d’asta se non persistono ulteriori offerte.

N.B. È possibile che durante la stagione qualche giocatore della propria rosa cambi squadra, in particolar modo durante il mercato invernale. Nel caso in cui un proprio giocatore venga trasferito in Serie B o inferiore, la fantasquadra che lo ha in rosa riceve un indennizzo pari alla metà del prezzo pagato per il suo acquisto, e dovrà provvedere a sostituirlo entro l’ultima finestra di mercato libero, sennò rimane con un giocatore in meno fino alla fine del campionato. Nel caso in cui un giocatore viene trasferito in un’altra squadra di serie A non succede nulla: rimane nella sua fantasquadra a disposizione. Nel caso in cui un giocatore viene trasferito in una serie estera (Premier, Liga, Bundes etc.) la fantasquadra che lo ha in rosa riceve un indennizzo pari alla totalità del prezzo di acquisto e può provvedere alla sua sostituzione entro l’ultima finestra di mercato disponibile, sennò rimane con un giocatore in meno.

Mercato Libero

Effettuabile 1 volta al mese a partire da Ottobre e secondo calendario prestabilito in avvio di stagione.

È possibile acquistare max 7 giocatori per ogni sessione, e max 2 giocatori dello stesso ruolo (esclusi i portieri); ai giocatori acquistati devono chiaramente corrispondere lo stesso numero di giocatori tagliati negli stessi ruoli. Il mercato libero termina con un’ ultima sessione ad Aprile. Il mercato libero si svolge sempre tramite il sistema di draft e con un modulo da compilare in cui specificare i giocatori che si vogliono tagliare e una lista di scelte per sostituirli, con relative offerte; in caso di più manager interessati ad uno stesso giocatore, questo verrà assegnato in base agli stessi criteri utilizzati in draft iniziale; se un manager fa un’offerta per un giocatore che nessun altro ha inserito in lista, allora quel giocatore viene assegnato col costo di: 2 crediti per il Portiere, 3 crediti per i difensori, 3 crediti per i centrocampisti, 5 crediti per gli attaccanti; se un manager inserisce nella lista acquisti giocatori che vengono assegnati ad altri manager, quest’ultimo non effettuerà acquisti in quella sessione.

Scambi

Sono effettuabili a partire dall'avvio del campionato e terminano in occasione della settimana di chiusura del mercato libero. Gli scambi sono ovviamente fattibili solo tra squadre dello stesso gruppo; non ci sono limitazioni per il numero di scambi che si possono fare, né per il numero di giocatori coinvolti in ciascun scambio; le uniche limitazioni riguardano il fatto di rispettare la corrispettività dei ruoli tra i giocatori scambiati e il fatto che 1 giocatore può essere scambiato solo per 1 altro giocatore dello stesso ruolo (non si possono fare scambi di 2 giocatori per 1 solo). Gli scambi possono avvenire in ogni momento, ma devono essere necessariamente fatti dopo l’uscita dei risultati (verosimilmente il lunedi pomeriggio) e ufficializzati max al venerdì entro le 14.00, con l'invio di una mail di entrambi i manager coinvolti, al gestore del mercato.

Tipologie di scambio tra squadre:

1) Scambio secco: Tizio per Caio
2) Scambio con nuova negoziazione del valore del cartellino dei giocatori scambiati. Nuova regola introdotta in funzione riconferma. Poniamo il caso che voglia scambiare il giocatore Tizio (pagato 30 crediti alla Draft) con il giocatore Caio di un'altra squadra (che lo ha pagato 5 crediti alla Draft); in caso di riconferma nella stagione successiva i due prezzi sono visibilmente molto diversi, andando a favorire nettamente una delle due squadre. I due fantamanager hanno la facoltà di rinegoziare il prezzo del cartellino dei due giocatori. Poniamo Tizio = nuova valutazione 20, e Caio = nuova valutazione 18. Questi saranno i loro nuovi prezzi. Ci sono però dei limiti.
All'interno di uno scambio (1 giocatore per 1 giocatore) qualora si volessero rinegoziare i prezzi allora solo uno dei giocatori potrà essere svalutato e solo uno potrà invece vedere aumentare la sua valutazione (è vietato una cosa di questo tipo: Tizio, da 20 crediti a 5 crediti e Caio da 40 crediti a 5 crediti. Entrambi sono stati svalutati e questo non può accadere. Se Tizio viene svalutato da 20 a 5, allora Caio dovrà necessariamente vedere aumentare la sua valutazione, anche solo di 1 credito). In caso di scambi multipli si dovrà specificare se si vuole rinegoziare il prezzo del cartellino di uno o più giocatori, e sempre dello stesso ruolo. Esempio. Tizio (Att, costo 30) e Caio (Cen, costo 20) vengono ceduti in cambio si Sempronio (Att, costo 5) e Plinio (Cen, costo 45). Qualora si voglia operare una rinegoziazione dei prezzi bisognerà farlo distintamente per ruoli (non si può rinegoziare il prezzo di due giocatori di ruolo diverso all'interno di uno scambio multiplo: o ATT per ATT o CEN per CEN, ma mai ATT per CEN etc.). Il giocatore che viene svalutato potrà vedere diminuire il suo costo fino ai 3/5 del suo valore iniziale. Non ci sono limiti invece per l'aumento della valutazione.
3) Scambio con conguagli in crediti: Tizio per Caio + 20 crediti
4) Scambio con nuova negoziazione del valore del cartellino dei giocatori scambiati e con conguagli in crediti: Tizio (da 30 crediti scende a 20) per Caio (da 5 crediti sale a 18) + 10 crediti.

AGGIORNAMENTO 2018 / 2019

  • Un giocatore scambiato non può più essere tesserato dalla squadra che l'ha ceduto nel corso della stagione, nè tramite un altro scambio nè al mercato libero qualora venga tagliato dalla sua nuova squadra
  • Un giocatore tagliato al mercato libero non può più essere tesserato dalla squadra che l'ha ceduto, nè tramite uno scambio nè al mercato libero.


Lista infortunati

Sempre aperta in occasione delle sessioni di mercato libero, si chiude quando chiude quest'ultimo. A quella data chi ha giocatori in lista infortuni dovrà decidere se recuperarli o lasciarli definitivamente li. Un giocatore “parcheggiato” in lista infortuni da un fantallenatore può essere sostituito fino al suo rientro da un altro giocatore libero di pari ruolo; i costi per la sostituzione sono di 2 crediti per il Portiere, 4 crediti per un Difensore, 4 crediti per un Centrocampista e 6 crediti per un Attaccante. E’ compito del fantallenatore comunicare il rientro del giocatore infortunato entro 2 giornate dal suo effettivo ritorno alla sua squadra reale (s’intende almeno la presenza in panchina); eventuali ritardi potranno essere sanzionati con multe di crediti, pari allo stesso numero utilizzato per acquisire il sostituto, e solo dopo aver ricevuto una 1° ammonizione alla prima dimenticanza. Se l’eventuale multa in crediti non potrà essere pagata in quanto la fantasquadra li ha esauriti, la multa sarà tramutata in un malus pari a -2 da scontare nella successiva partita di campionato. (es. Squadra A multata fa 70,5 e 66,5 per squadra B; la squadra A sconta la multa con un -2 e ottiene quindi il punteggio di 68,5, che vale per il calcolo del risultato finale).

Rinnovi giocatori

A inzio di ogni nuova stagione i manager di ciascuna squadra della lega (ad esclusione delle squadre della D-League) potranno esercitare il diritto di prelazione su un totale max di 3 giocatori tesserati nella propria squadra nella stagione passata (entro un limite di tempo deciso in base all’inizio del campionato reale e conforme alla tempistica del draft iniziale). Tra i 3 giocatori confermabili (si ricorda che le riconferme sono assolutamente opzionali, quindi non obbligatorie, e possono essere anche meno delle 3 consentite) non possono esserci i Portieri, inoltre non si possono confermare più di 1 giocatore per ruolo; quindi, ogni manager potrà riconfermare max 1 difensore, 1 centrocampista e 1 attaccante. La riconferma ha ovviamente un costo, e sarà quello pagato ad inizio anno nella draft iniziale (o al mercato libero), o “ereditato” da uno scambio: i crediti che ogni manager spende per le riconferme saranno naturalmente decurtati dai 300 crediti iniziali disponibili per la draft della stagione successiva. A questo proposito, va specificato che le eventuali riconferme “sostituiranno” le prime scelte per i ruoli coinvolti in sede di 1° giro di draft. Es. La squadra X riconferma il difensore CAIO per un costo di 10 crediti, e il centrocampista SEMPRONIO per un costo di 20 crediti; la squadra X affronterà quindi la draft iniziale con 270 crediti, e non 300 (Caio 10 crediti + Sempronio 20 crediti = 30 crediti spesi per riconfermare i 2 giocatori); in più, al 1° giro di draft gli verrà assegnato un giocatore in meno tra i difensori e tra i centrocampisti, cioè i ruoli in cui sono stati confermati dei giocatori, che quindi sono già integrati in squadra come prime scelte.

Casi particolari relativi alle scadenze

In base alla tempistica relativa al limite massimo per esercitare le riconferme, in base all’inizio del draft, in base all'inizio del fantacampionato e in base alla chiusura del calciomercato reale, potrebbero verificarsi alcuni casi particolari. Ad esempio, se la data d’inizio del fantacampionato viene fissata con l’inizio del campionato reale (fine agosto), ovviamente il limite max per le riconferme sarà fissato per un paio di settimane prima, in modo da fornire la lista dei giocatori draftabili nei limiti di tempo prefissati; in questo caso potrebbe capitare che qualche giocatore riconfermato cambi squadra (il calciomercato chiude a fine agosto, a campionato già iniziato): se ciò avviene prima della consegna del foglio del primo giro di draft, il manager può annullare la sua riconferma (ma non sostituirla con un altro giocatore presente nella sua rosa dell’anno passato) e recuperare i crediti; nel caso invece che il giocatore riconfermato venga ceduto a draft già iniziata, allora le opzioni sono 2: se il giocatore è ceduto all’estero o in serie B, i crediti della sua riconferma sono riassegnati al manager coinvolto che A FINE DRAFT sceglierà a piacimento tra i giocatori rimasti un sostituto, pagandolo simbolicamente 2 crediti (nel caso di due o più manager coinvolti che scelgono come sostituto lo stesso giocatore si effettua una mini draft ad asta); se invece il giocatore riconfermato è ceduto ad un’altra squadra sempre in serie A la riconferma rimane valida.

Diritto di rinnovo per promosse e retrocesse. Nel caso di squadre promosse e retrocesse potrebbe verificarsi che una o più squadre vogliano confermare uno stesso giocatore riconfermato da una squadra già presente in nella serie di appartanenza. Per ovviare al problema si darà la precedenza di scelta in base al piazzamento ottenuto nella stagione precedente

Serie A - Le squadre che vengono promosse vanno ad occupare il 9°, 10°, 11° 12° posto della serie di arrivo.

Serie B e Serie JR - Vale l'ordine in base alla FMT dello scorso anno che determina, per l'appunto, l'ordine di scelta; le 4 neopromosse dalla Serie JR/D-League vanno ad occupare, comunque, gli ultimi 4 posti di questo elenco. A parità di fantamedia avrà la precedenza la squadra che ha segnato più gol; a parità di gol segnati ha la precedenza la squadra che ha subito meno gol. A parità di gol subiti si procede ad un sorteggio per determinare l'ordine di scelta.

Diritto di rinnovo in caso di ripescaggi. Eventuali squadre ripescate e retrocesse nelle stagione precedente occuperanno d'ufficio sempre il 12° posto nell'ordine di scelta dei giocatori. Eventuali squadre ripescate poichè promosse in luogo di un'altra (per i più disparati motivi) seguono l'iter già descritto precedentemente.

5. COMPOSIZIONE DELLA LEGA E COMPETIZIONI

Campionato. I partecipanti alla Master League FCM sono 48, divisi in 4 serie:

Serie A, Serie B, Serie JR, D-League a girone unico da 12 squadre ciascuna

Ogni serie e ogni girone hanno il proprio mercato indipendente, funzionano da questo punto di vista come campionati separati.

Formula Campionato

Si gioca sul modello della Scottish Premier League: un girone di andata, un girone di ritorno e un altro girone di andata, per un totale di 33 giornate, al termine delle quali si chiude il campionato. Essendo le giornate in numero dispari sarà possibile avere squadre con un numero di partite in casa maggiore rispetto a quelle in trasferta e viceversa (16 in casa e 17 in trasferta, o 17 in casa e 16 in trasferta): sarà il sorteggio del calendario a determinare questo fattore. Ogni team sfiderà per 3 volte i propri avversari di serie.

Serie A . Dopo le 33 giornate di campionato sarà proclamato vincitore della MLF il primo classificato. Retrocedono in Serie B le ultime 4 classificate. In caso di parità tra due o più squadre al termine della stagione, si determina chi sta davanti secondo la fantamedia totale, ed in caso di ulteriore parità verificando chi ha fatto più punti negli scontri diretti, ed eventualmente calcolando la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si determina chi sta davanti verificando chi tra le squadre coinvolte ha totalizzato la media di Fantapunti Squadra più alta nel corso delle 3 partite dirette stagione (compresi i fattori campo); ulteriore parità anche in questo caso sarà risolta con un sorteggio.

Serie B . Dopo le 33 giornate di campionato verranno promosse in Serie A le prime 4 squadre classificate, retrocedono in Serie Junior le ultime 4 classifcate. In caso di parità tra due o più squadre al termine della stagione, si determina chi sta davanti secondo la fantamedia totale, ed in caso di ulteriore parità verificando chi ha fatto più punti negli scontri diretti, ed eventualmente calcolando la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si determina chi sta davanti verificando chi tra le squadre coinvolte ha totalizzato la media di Fantapunti Squadra più alta nel corso delle 3 partite dirette stagione (compresi i fattori campo); ulteriore parità anche in questo caso sarà risolta con un sorteggio.

Serie JR. Dopo le 33 giornate di campionato verranno promosse in Serie B le prime 4 squadre classificate, retrocedono in D-League le ultime 4 classifcate. In caso di parità tra due o più squadre al termine della stagione, si determina chi sta davanti secondo la fantamedia totale, ed in caso di ulteriore parità verificando chi ha fatto più punti negli scontri diretti, ed eventualmente calcolando la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si determina chi sta davanti verificando chi tra le squadre coinvolte ha totalizzato la media di Fantapunti Squadra più alta nel corso delle 3 partite dirette stagione (compresi i fattori campo); ulteriore parità anche in questo caso sarà risolta con un sorteggio.

D-League. Dopo le 33 giornate di campionato verranno promosse in Serie JR le prime 4 squadre classificate. In caso di parità tra due o più squadre al termine della stagione, si determina chi sta davanti secondo la fantamedia totale, ed in caso di ulteriore parità verificando chi ha fatto più punti negli scontri diretti, ed eventualmente calcolando la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si determina chi sta davanti verificando chi tra le squadre coinvolte ha totalizzato la media di Fantapunti Squadra più alta nel corso delle 3 partite dirette stagione (compresi i fattori campo); ulteriore parità anche in questo caso sarà risolta con un sorteggio.

Coppa di Lega MLF (MLF Cup). Partecipano tutte le squadre della lega, con ingresso in tabellone in base alle serie e al piazzamento nella stagione precedente. Le 16 teste di serie che saltano il I° turno e accedono direttamente al II° sono:

- le prime 6 della Serie A della stagione precedente

- le prime 5 della Serie B della stagione precedente

- le prime 3 della Serie JR della stagione precedente

- le prime 2 della D-League della stagione precedente

Le altre 32 squadre si affrontano si affrontano, dopo un sorteggio integrale, nel I° turno di coppa. Le 16 squadre vincenti affrontano nel II° turno le teste di serie. Questi accoppiamenti vengono sorteggiati ad inizio competizione.

Dagli ottavi viene risorteggiato integralmente il tabellone fino alla finale.

Tutti i turni sono giocati in partite di andata e ritorno ad eliminazione diretta con fattori campo, ad esclusione della finale che viene giocata in partita secca e in campo neutro.

Chi vince la MLF Cup accede ai gironi della prossima Champions. 

Parità nella fase ad eliminazione. In caso di parità di risultato (e di gol segnati nella doppia sfida) passa il turno la squadra che ha segnato più gol in trasferta; in caso di parità anche di gol segnati in trasferta, passa il turno la squadra che ha totalizzato la somma di Fantapunti Squadra più alta nelle due sfide (fattori campo inclusi); in caso di parità passa la squadra che ha totalizzato la prestazione migliore in una singola partita in occasione della doppia sfida (fattori campo inclusi); in caso di ulteriore parità si procede ad un sorteggio. In caso di parità in finale si procede al calcolo dei tempi supplementari ed eventualmente dei calci di rigore.

League Trophy. Partecipano le 24 squadre di Serie A e Serie B. Vengono suddivise in 6 gironi da 4. Le squadre si sfidano una volta nel proprio girone in partita a campo neutro, per un totale di 3 giornate. Passano le prime 2 di ciascun girone più le migliori 4 terze classificate per FMT. Quindi i turni ad eliminazione diretta in partita secca a campo neutro fino alla finale. Dopo la fase a gironi verrà sorteggiato integralmente e senza limitazioni il tabellone della fase a eliminazione diretta, dagli ottavi fino alla finale.

Chi vince il torneo accede ai gironi di Europa League.

Parità nella classifica dei minigironi. In caso di partità di punti e di FMT, si calcola la somma dei fantapunti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti generale; in caso di ulteriore parità si premia il miglior attacco; in caso di ulteriore parità si premia la miglior difesa. Ulteriore parità è dissipata con un sorteggio

Parità nei turni ad eliminazione diretta. Si effettuano supplementari e rigori; in caso di parità ulteriore vince chi ha fatto la FM migliore; in caso di parità ulteriore si effettua un sorteggio.

Junior League Cup. Partecipano le 24 squadre di Serie JR e D-League. Vengono suddivise in 6 gironi da 4. Le squadre si sfidano una volta nel proprio girone in partita a campo neutro, per un totale di 3 giornate. Passano le prime 2 di ciascun girone più le migliori 4 terze classificate per FMT. Quindi i turni ad eliminazione diretta in partita secca a campo neutro fino alla finale. Dopo la fase a gironi verrà sorteggiato integralmente e senza limitazioni il tabellone della fase a eliminazione diretta, dagli ottavi fino alla finale.

Chi vince il torneo accede ai gironi di Europa League (nel caso di vittoria da parte di una squadra B accederà ai gironi la finalista perdente)

Parità nella classifica dei gironi. In caso di partità di punti e di FMT, si calcola la somma dei fantapunti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti generale; in caso di ulteriore parità si premia il miglior attacco; in caso di ulteriore parità si premia la miglior difesa. Ulteriore parità è dissipata con un sorteggio

Parità nei turni ad eliminazione diretta. Si effettuano supplementari e rigori; in caso di parità ulteriore vince chi ha fatto la FM migliore; in caso di parità ulteriore si effettua un sorteggio.

Supercoppa di Lega. Competizione che vede contrapposte la vincitrice dello Scudetto e la vincitrice della Coppa di Lega, giocata in andata e ritorno. In caso di parità di risultato (e di gol segnati nella doppia sfida) vince la squadra che ha segnato più gol in trasferta; in caso di parità anche di gol segnati in trasferta, vince la squadra che ha totalizzato la somma di Fantapunti Squadra più alta nelle due sfide (fattori campo inclusi); in caso di parità vince la squadra che ha totalizzato la prestazione migliore in una singola partita in occasione della doppia sfida (fattori campo inclusi); in caso di ulteriore parità si procede a giocare un "reply" in stile FA Cup nella giornata seguente: una partita secca in campo neutro, che in caso di parità andrà ai supplementari ed eventuali rigori: ulteriore parità sarà dissipata con un sorteggio.

COPPE EUROPEE

Champion's League. Competizione a cui partecipano un totale di 12 squadre che daranno vita ad una prima fase formata da 3 gironi da 4 squadre per un torale di 6 giornate. Al termine di questa fase accederanno ai quarti le prime 2 classificate di ciascun girone più le migliori due 3° classificate. Sarà sorteggiato il tabellone con le prime classificate come teste di serie. Partite di andata e ritorno per i quarti e le semifinali, si chiude con una finale in campo neutro.

Criteri di qualificazione

Si qualificano direttamente alla fase a gironi della Champion's League:

1° - 2° - 3° classificata Serie A

1° - 2° classificata Serie B

1° - 2° classificata Serie JR

1° classificata D-League

Vincitrice MLF Cup

Si qualificano ai playoff di Champion's League:

4° classificata Serie A

3° - 4° classificata Serie B

3° classificata Serie JR

2° - 3° classificata D-League

Saranno sorteggiati gli accoppiamenti in cui le migliori 3 per FMT risulteranno teste di serie.

Le 3 vincitrici dei playoff accederanno ai gironi di Champions, le 3 perdenti retrocederanno ai gironi di Europa League.

Parità nella fase a gironi. In caso di partità di punti e di FMT, si calcola la somma dei fantapunti; in caso di ulteriore parità si calcolano i punti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti generale; in caso di ulteriore parità si premia il miglior attacco. Ulteriore parità è dissipata con un sorteggio

Parità nella fase ad eliminazione. In caso di parità di risultato (e di gol segnati nella doppia sfida) passa il turno la squadra che ha segnato più gol in trasferta; in caso di parità anche di gol segnati in trasferta, passa il turno la squadra che ha totalizzato la somma di Fantapunti Squadra più alta nelle due sfide (fattori campo inclusi); in caso di parità passa la squadra che ha totalizzato la prestazione migliore in una singola partita in occasione della doppia sfida (fattori campo inclusi); in caso di ulteriore parità si procede ad un sorteggio.

Europa League. Competizione a cui partecipano un totale di 16 squadre che daranno vita ad una prima fase a 4 gironi da 4 squadre in cui si affronteranno tutte in partite di andata e ritorno per un totale di 6 giornate. Al termine di questa fase accederanno ai quarti le prime 2 classificate del girone. Le prime classificate saranno teste di serie.

Criteri di qualificazione

Si qualificano direttamente alla fase a gironi della Europa League:

5° - 6° - 7° classificata Serie A

5° - 6° classificata Serie B

4° - 5° classificata Serie JR

4° classificata D-League

Vincitrice League Trophy

Vincitrice Junior League

Le 3 squadre perdenti dei playoff di Champion's League.

Si qualificano ai playoff di Europa League:

8° classificata Serie A

7° - 8° classificata Serie B

6° - 7° classificata Serie JR

5° classificata D-League

Saranno sorteggiati gli accoppiamenti in cui le migliori 3 per FMT risulteranno teste di serie.

Le 3 vincitrici dei playoff accederanno ai gironi di Europa League.

Casi particolari che modificano i criteri di qualificazione. Qualora le due squadre vincenti della MLF Cup e della League Trophy siano già qualificate di diritto alla Champions League (qualificazione diretta o ai preliminari), il loro posto nella fase a gironi di Europa League verrà preso dalla prima squadra qualificata per i preliminari nella loro serie di appartenenza; quest'ultima cederà il suo posto ai preliminari alla prima squadra rimasta fuori dai preliminari nella sua serie di appartenenza. In ogni caso non sarà possibile che a qualificarsi alla fase preliminare di Europa League sia una squadra retrocessa. Per questa ragione, qualora una squadra di Serie A  già qualificata alla Champions, risulti essere vincente sia in MLF Cup, sia in League Trophy, il posto libero per il preliminare verrà preso dalla prima squadra utile di Serie B e così a cascata fino a completamento posti attingendo, se fosse necessario, dalla Serie JR e quindi dalla D-League.

Parità nella fase a gironi. In caso di parità di punti e di FMT, si calcola la somma dei fantapunti; in caso di ulteriore parità si calcolano i punti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti negli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si calcola la differenza reti generale; in caso di ulteriore parità si premia il miglior attacco. Ulteriore parità è dissipata con un sorteggio

Parità nella fase ad eliminazione. In caso di parità di risultato (e di gol segnati nella doppia sfida) passa il turno la squadra che ha segnato più gol in trasferta; in caso di parità anche di gol segnati in trasferta, passa il turno la squadra che ha totalizzato la somma di Fantapunti Squadra più alta nelle due sfide (fattori campo inclusi); in caso di parità passa la squadra che ha totalizzato la prestazione migliore in una singola partita in occasione della doppia sfida (fattori campo inclusi); in caso di ulteriore parità si procede ad un sorteggio.

ISCRIZIONI

Fase di riconferma. I partecipanti alla stagione precedente hanno priorità di iscrizione per la stagione successiva, a patto di riconfermare la propria presenza entro la data stabilita dalla lega. Oltre questa data non sarà garantita la serie di appartenenza e il posto nella lega in caso di nuovi iscritti.

Nuove iscrizioni. Sulla base di eventuali mancate riconferme saranno aperte le iscrizioni a nuovi partecipanti. Per poter iscrivere la propria squadra l'utente dovrà prima registrarsi a questo sito e inviare tramite mail il nome della propria squadra e lo stemma da utilizzare.

Squadre B. Sulla falsariga del modello spagnolo sono introdotte le squadre B.

potrebbe verificarsi la necessità di completare la 4° serie in virtù di mancate riconferme o scarsità di nuovi iscritti. Qui nasce l'idea delle Squadre B, sulla falsa riga del modello spagnolo dove diverse squadre (Real Madrid, Barcellona, Siviglia etc.) hanno una propria squadra affiliata che gioca in categorie inferiori. Ecco nel dettaglio come funzioneranno:

Le Squadre B sono"attivabili" solo in caso di necessità per completare l'organico della D-League in caso di mancanza di utenti.

Ad inizio stagione sarà richiesto agli utenti di Serie A e Serie B di manifestare il proprio interesse a guidare una seconda squadra. Gli utenti saranno pertanto inseriti in una lista cronologica da cui attingere in caso di necessità.

Le squadre B sono vere e proprie succursali di squadre già presenti nella lega (partecipanti alla Serie A o alla Serie B) e guidate dal medesimo fantamanager. Fanno mercato come tutte, partecipano al Draft e possono fare scambi e acquisti al mercato libero.

Come da modello spagnolo, la squadra affiliata non potrà mai incontrare la squadra principale in alcuna competizione: questo si traduce nel fatto che le squadre B non partecipano alla MLF Cup, nè hanno diritto di accesso alle competizioni europee.

Le squadre B inoltre possono essere promosse fino al massimo alla Serie JR.

Nel caso in cui una squadra B venga promossa in Serie JR, e a patto che la squadra principale non vi retroceda, può conservare il posto nel torneo successivo qualora non vi fossero nuovi utenti da inserire.

In linea generale le squadre B smettono di esistere se nella successiva stagione vengono rimpiazzate da nuovi utenti, mentre conservano il posto in caso contrario.

Le squadre B non hanno comunque diritto ai rinnovi.

Le squadre B devono avere una denominazione sociale che richiami la squadra principale, così come lo stemma. Possono essere anche usati il medesimo stemma e il medesimo nome squadra se accompagnato dalla lettera "B" (vedi ad es. FC Barcelona B, Real Madrid B etc. etc.)

Questo nuovo strumento delle squadre B serve, di fatto, ad evitare che sia la Presidenza di lega a gestire una o più squadre contemporaneamente, dando la possibilità agli utenti di dare una mano in caso di bisogno. Una squadra B comporta a tutti gli effetti dover gestire 2 squadre per tutto l'anno, dal draft all'invio settimanale della formazione.

WHATSAPP

È attivo un gruppo ufficiale della lega a cui gli utenti sono invitati a partecipare: si tratta di un canale molto utile per comunicare rapidamente le informazioni riguardanti lo svolgimento dell'intero campionato, oltre ad essere il canale di riferimento per lo spoglio del Draft in diretta e, in generale, per le anteprime sulle assegnazioni e sui risultati di giornata.

Allo scattare del torneo saranno poi attivati i singoli gruppi per ciascuna serie, in modo che gli utenti possano essere più direttamente coinvolti tra di loro al fine, anche, di facilitare trattative di mercato.

Regole di comportamento.

1. È vietato utilizzare un linguaggio offensivo e/o diffamatorio nei confronti dei partecipanti al gruppo

2. È vietato pubblicare contenuti espliciti, offensivi o in genere di cattivo gusto

3. È vietato fare spam (pubblicità, link non inerenti alla lega etc.)

4. È vietato l'off-topic

La trasgressione di uno o più di queste regole può costare una "multa" in crediti per la propria fantasquadra fino all'espulsione dal gruppo whatsapp in caso di gravi episodi.

 

OGNI EVENTUALE CONTROVERSIA VERRA’ RISOLTA CERCANDO DI ATTENERSI IL PIU’ POSSIBILE AL REGOLAMENTO E CERCANDO DI VENIRE INCONTRO A TUTTI I PARTECIPANTI DELLA LEGA, RICORDANDO SEMPRE CHE QUESTO E’ UN GIOCO, PRIMA DI TUTTO.

In caso di abbandoni della lega da parte di qualche utente la squadra priva di fantamanager sarà commissionata dallo staff o da delegati.

Il calendario delle competizioni sarà pubblicato sul sito e non potrà subire variazioni salvo accadimenti straordinari che necessitino adeguamenti.

DRAFT 2018

GIRO 1 | Giovedì 23/08 h. 20.00

GIRO 2 | Lunedì 27/08 h. 20.00 

GIRO 3 | Mercoledì 29/08 h. 20.00

Moduli in sezione Downloads

DRAFT | Leggi la guida

Campionato

Serie A

pos. squadra FMT PT  
1 gelsea Gelsea FC 71,457 14  
2 dinamoerceg Dinamo Erceg 75,792 13  
3 athkukuxumusu Ath.kukuxumusu 71,875 11  
4 rayo tucano 2015 Rayo Tucano 69,875 10  
5 cartesion Cartesion 69,542 9  
6 drughi Drughi 68,375 8  
7 fantapescara FantaPescara 71,875 6  
8 bayer Bayer Leverruche 69,667 6  
9 rohan Rohan The Brave 69,750 5  
10 tmax SS T.Max 69,125 5  
11 giotto Giotto&Co. 65,542 5  
12 zerutituli Zerutituli 66,582 4  
           
  Classifica completa    
  Tabellini ultima giornata      
    CLG = Gironi Champions      
    CLP = Playoff Champions      
    ELG = Gironi Europa L.      
    ELP = Playoff Europa L.      

 

Coppe

SuperCup

  andata GOL
dinamoerceg Dinamo Erceg 1
fantapescara FantaPescara 3
  Tabellino  
 
  ritorno
fantapescara FantaPescara 4
dinamoerceg Dinamo Erceg 2
  Tabellino  

 

 

Bacheca

masterleaguefantacalcio - Lun 30 Apr - 17:43

MANCATI INVII Giornata 33: AC Mutanda (5), Panormus (7)

masterleaguefantacalcio - Mer 25 Apr - 12:58

MANCATI INVII Giornata 32: Celtic (3), Panormus (6), Purtet Rispett (6)

masterleaguefantacalcio - Ven 20 Apr - 13:02

MANCATI INVII Giornata 31: Celtic (2), Panormus (5), Purtet Rispett (5), Tori Brianzoli (2)

masterleaguefantacalcio - Lun 16 Apr - 11:29

MANCATI INVII Giornata 30: Zeurituli (1), Purtet Rispett (4)

masterleaguefantacalcio - Mar 3 Apr - 18:33

MANCATI INVII Giornata 28: Celtic (1), Falcons FC (1), Panormus (4), Real Sud (1)

arrigh! - Ven 16 Mar - 17:52

ARCANUM TALEA FC libera memushaj e reintegra in rosa CONTI

MinoFalcons - Gio 15 Mar - 21:02

offerte inviate

arrigh! - Gio 15 Mar - 13:54

offerte inviate

masterleaguefantacalcio - Lun 12 Mar - 19:12

MANCATI INVII Giornata 26: AC Mutanda (4), Atletico Bahia (4)

masterleaguefantacalcio - Mer 7 Mar - 17:52

MANCATI INVII Giornata 25: Aston Villa (1), Atletico Bahia (3), Panormus (3)

Devi essere iscritto per scrivere in bacheca

Albo d'Oro

Scudetto

 

Campionato

scudetto

2011 AC Red&Blue A.C. RedBlue
2012 Karalis FC karalisfc 2016 3 def
2013 US Tolentino tolentinotr
2014 Cartesion f.b. cartesionmlf
2015 Karalis FC karalisfc 2016 3 def
2016 Giotto&Co. giotto
2017 Giotto&Co. giotto
2018 FantaPescara fantapescara